Serre

Serre, habitat naturali

Le serre sono un ambiente costruito appositamente per coltivare fiori e piante con le stesse caratteristiche del loro habitat naturale. Le serre costituiscono un mezzo di forzatura , poiché consentono di ottenere colture in luoghi ed in periodi dell’anno incompatibili con la crescita delle piante stesse, infatti, permettono di creare un ambiente nel quale la temperatura, l’umidità, l’aria, la temperatura del terreno e la durata e l’intensità della luce possono essere controllate e dosate. Le nostre strutture si possono suddividere in :

I materiali delle serre

La varietà dei materiali e delle forme è giustificata dalle funzioni della serra stessa. Le serre possono essere fisse oppure provvisorie. Per la struttura portante si usano materiali come il ferro zincato in tubi, la copertura può essere realizzata in vetro o in materiale plastico, inoltre il materiale di copertura deve possedere buone caratteristiche ottiche, resistere alle sollecitazioni meccaniche ed alle temperature d’uso. Le proprietà delle serre sono dovute al fatto che le radiazioni solari permeano attraverso la copertura trasparente della serra che, invece, trattiene la radiazione emessa dal terreno e dalle piante; tale effetto (chiamato appunto effetto serra) determina un aumento della temperatura all’interno della serra stessa. In ambito agroalimentare le serre da produzione orticola e floro-vivaistica possono essere singole, ad unica campata, oppure multiple. Sono solitamente costruite in ferro e coperte con speciali film plastici a lunga durata , specifici per l’utilizzo in agricoltura. Il film SKY in particolar modo , è stato studiato per raggiungere l’alta qualità, la maggiore stabilità del film e per garantire una resistenza superiore alla media. Le serre in vetro vengono invece utilizzate maggiormente per la realizzazione di vivai, garden centers, destinati sia alla produzione che alla vendita al pubblico. Le serre internamente possono essere completate da impiantistica per riscaldamento, raffreddamento, ombreggio, aperture e sensori, studiata per raggiungere le condizioni ottimali necessarie ad ogni specifica coltura e per poter gestire facilmente ed in modo efficiente la coltivazione stessa. Le serre permettono una ottimizzazione della coltivazione idroponica: la serra infatti è predisposta all’applicazione delle tecniche di coltivazione fuori suolo ( tecnica ove la terra è sostituita da un substrato inerte creato da miscele di argilla, fibre di cocco , lana di roccia….etc ) si impiegano quindi pali, fili di sostegno e canaline per migliorare l’ancoraggio delle piante che tramite fertilizzanti ed irrigazione riescono ad ottenere il massimo in un ambiente fisico , la serra appunto, in cui i parametri sono di più facile controllo. Tutte le nostre serre sono conformi alle norme vigenti, sono originali e brevettate. Gli elementi di base della struttura sono realizzati in acciaio galvanizzato con il procedimento sendzimir Z 275 o a bagno di zinco fuso e sono costruiti in base ai criteri che ne facilitano il montaggio. Le serre sono realizzate nel rispetto della norma EN 13301.

Download Catalogo

Referenze di contatto








Modello Serra












In conformità al D. Lgs 196 del 30 Giugno 2003 sulla tutela dei dati personali, Vi informiamo che: I dati personali che Lei vorrà liberamente comunicarci compilando questo modulo verranno registrati su supporti informatici protetti, non verranno in alcun modo diffusi a terzi, saranno utilizzati da noi per l’eventuale invio di materiale promozionale derivante dalla nostra attività. In qualsiasi momento ed in modo del tutto gratuito, Lei potrà consultare, integrare, far modificare o cancellare i Suoi dati, od opporsi in tutto o in parte al loro utilizzo.

Acconsento il trattamento dei miei dati personali